bagnetto_fiocchidiriso.jpg

I segreti del bagnetto perfetto

Come prendersi cura della pelle del bebè in modo naturale, rispettando le sue caratteristiche distintive e le sue funzioni fisiologiche.

Quante volte fai il bagnetto al tuo bebè e come ti prendi cura della sua pelle?

 

La cute del bambino è molto diversa da quella dell’adulto, più elastica e con un pH meno acido. Presenta una discreta flora batterica e fungina; ha un elevato rapporto sia superficie corporea/peso, che ghiandole sudoripare per cm2; per tutto il primo anno di vita, il sistema tamponante cutaneo è immaturo.

La pelle del neonato è meno spessa e più permeabile alle sostanze esterne, per questo è importante pulirla con detergenti delicati, che agiscano senza alterarne le funzioni fisiologiche.

Esistono due tipi di detersione: per contrasto e per affinità. La prima utilizza un detergente che unito all’acqua, per l’azione di risciacquo, elimina lo sporco, il classico bagnetto o la doccia. La seconda utilizza un olio o un latte detergente, che ingloba nella sua matrice lo sporco, da rimuovere con un dischetto di cotone idrofilo.

La pelle del neonato necessita di una pulizia meno frequente rispetto a quella dell’adulto, in quanto lo sporco è meno adesivo. Fino ai 6 mesi di vita è sufficiente un bagnetto a settimana. Durante la stagione estiva è preferibile farne qualcuno in più, più per rinfrescare che per pulire.

Durante i primi mesi è preferibile una detersione delicata per affinità, con oli e latti detergenti eudermici a base di olio di Emu, molto simile in composizione al sebo umano e ben tollerato anche dalle pelli più sensibili.

Emulatte Fiocchi di Riso, per esempio, grazie al prezioso olio di Emu contenuto nella formulazione, lascia sulla cute del bambino sostanze nutrienti e idratanti, nel pieno rispetto delle sue funzioni fisiologiche. Non necessita quindi di risciacquo, è senza conservanti e profumi, e non contiene paraffina, una sostanza detergente ma che crea una barriera occlusiva sulla pelle, chiudendo i pori e impedendo la traspirazione cutanea.

Per la detersione a contrasto fare attenzione nella scelta del detergente preferendo detergenti delicati a base di tensioattivi di derivazione vegetale, come olio di babassu dalle proprietà emollienti e nutrienti, e olio di riso, evitando prodotti con sostanze come Sodium Lauryl Sulfate (SLS) e Sodium Laureth Sulfate (SLES), irritanti e dall’effetto disidratante.

Sa di Me di Fiocchi di Riso è il bagnoschiuma, con tensioattivi di derivazione vegetale da olio di riso e di babassu, che elimina in modo efficace e delicato le impurità della pelle senza danneggiare il film idrolipidico. Grazie alle proteine idrolizzate di riso, particolarmente ristrutturanti, agli estratti vegetali di cotone, riso, olivo e sesamo, oli di oliva e di babassu biologici, rispetta le caratteristiche fisiologiche della cute, esaltando il suo naturale profumo.

La temperatura ottimale della stanza da bagno per il bagnetto è di 21/22°C, e quella dell’acqua di 36/37°C come quella corporea. Meglio se la durata breve e la frequenza ridotta: 1 volta alla settimana fino ai 6 mesi; 1-2 volte alla settimana dai 6 ai 12 mesi; 2 volte alla settimana dai 12 ai 24 mesi.


Acquista senza spese di spedizione direttamente su Sitarstore.it