intimit.jpg

L'igiene intima sin dai primi giorni

L’igiene del neonato inizia dalla nascita. Prima un bagnetto con sola acqua e poi il personale sanitario lo deterge senza bagnare il cordone ombelicale. Una volta a casa sono i genitori a occuparsi dell’igiene dei propri bambini, e spesso ciò che vivono con più apprensione è l’igiene intima.

Ecco alcuni consigli utili per l'igiene intima sin dai primi giorni:

-utilizzare un detergente intimo baby ultradelicato che aiuti a prevenire e lenire arrossamenti cutanei;

-dopo aver lavato delicatamente la zona intima, asciugarla accuratamente per prevenire ed evitare gli arrossamenti. In caso siano già presenti arrossamenti, lavare la parte interessata aggiungendo all'acqua un po’ di bicarbonato o di amido e un detergente intimo baby specifico;

-limitare l’uso di salviette umidificate “usa e getta” a momenti di emergenza e possibilmente sciacquare bene la zona intima con acqua corrente dopo averle utilizzate;

-mamma e bambina hanno diverse esigenze fisiologiche, per questo è importante che la bambina non utilizzi lo stesso detergente intimo della mamma. Il detergente intimo per la bambina dovrà essere ultradelicato, senza tensioattivi aggressivi, senza profumi e coloranti, con un pH leggermente acido (4,5), con estratti naturali ad azione lenitiva e idratante, come malva, calendula, avena e proteine del riso. Il test sulla mucosa vaginale conferisce al detergente intimo un'importante prova di sicurezza.


È importante affrontare con serenità il momento dell’igiene intima, usare tanta dolcezza e parlare dolcemente al proprio bambino, che poi imparerà ad apprezzare questi momenti “intimi”.

 

Tags: intimo baby pH 4.5 igiene igiene intima dolcezza delicatezza salviettine